Quality

     

     

    Accreditamenti

    List of tests accredited by Accredia

    2019: Estensione dell'accreditamento ACCREDIA:

    • UNI EN ISO 11357-2:2014, ISO 11357-2:2013 - Determinazione della temperatura di transizione vetrosa (con esclusione dell'altezza del gradino della transizione vetrosa / Determination of glass transition temperature (with exclusion of glass transition step height (Temperatura di transizione vetrosa: 30 - 150°C)
    • UNI EN ISO 11357-3:2018, ISO 11357-3:2018 - Determinazione della temperatura e della entalpia di fusione (con esclusione della temperatura di cristallizzazione e dell’entalpia di cristallizzazione) / Determination of temperature and enthalpy of melting (with exclusion of temperature and enthalpy of cristallization) (Temperatura di fusione: 30 - 400°C Delta H: 1 - 200 J/g)
    • UNI EN ISO 3451-5:2003, ISO 3451-5:2002 - Determinazione delle ceneri - Poli(cloruro di vinile) / Determination of ash poly(vinyl chloride) (Temperatura: 950°C)
    • UNI EN ISO 3451-4:2002, ISO 3451-4:1998 - Determinazione delle ceneri - Poliammidi / Determination of ash polyamides (Temperatura: 600 - 850°C)
    • UNI EN ISO 3451-1:2009, ISO 3451-1:2008 - Determinazione delle ceneri (metodo A) - Parte 1: metodi generali / Determination of ash content (method A) - General methods (Temperatura: 600 - 950°C)
    • SAE J 2412:2015 - Esposizione accelerata di componenti per interni auto utilizzando uno strumento a irraggiamento controllato ad arco di Xeno / Accelerated exposure of automotive interior trim components using a controlled irradiance Xenon-Arc apparatus (Temperatura aria: 10 - 120°C, temperatura black panel: 10 - 120°C, umidità relativa: fino a 100%, irradianza: fino a 255 W/m2)
    • UNI EN ISO 306:2014, ISO 306:2013 - Materiali termoplastici - Determinazione della temperatura di rammollimento Vicat (VST) / Thermoplastic materials - Determination of Vicat softening temperature (VST) (Temperatura: 30 - 250°C; forza: 10 N, 50 N, velocità di riscaldamento: 50°C/h o 120 °C/h)
    • ISO 4892-2:2013 - Plastics - Methods of exposure to laboratory light sources Xenon-arc lamps
    • UNI EN ISO 4892-1:2016 + UNI EN ISO 4892-2:2013, ISO 4892-1:2016 + ISO 4892-2:2013 - Metodi di esposizione a sorgenti di luce di laboratorio - Lampade allo xeno / Methods of exposure to laboratory light sources - Xenon-arc lamps (Temperatura aria: 10 - 120°C, temperatura black panel: 10 - 120°C, umidità relativa: fino a 100%, irradianza: fino a 255 W/m2)
    • ASTM G 155-13 - Metodi di prova standard per l'utilizzo di apparecchi ad arco di Xeno per esposizione di materiale non metallici / Standard practice for operating Xenon arc light apparatus for exposure of non-metallic materials (Temperatura aria: 10 - 120°C, temperatura black panel: 10 - 120°C, umidità relativa: fino a 100%, irradianza: fino a 255 W/m2)
    • SAE J 2527:2017 - Prestazioni di riferimento per l'esposizione accelerata di materiali per l'esterno di auto utilizzando uno strumento a irraggiamento controllato ad arco di Xeno / Performance based standard for accelerated exposure of automotive exterior meterials using a controlled irradiance Xenon-arc apparatus (Temperatura aria: 10 - 120°C, temperatura black panel: 10 - 120°C, umidità relativa: fino a 100%, irradianza: fino a 255 W/m2)

    Materie plastiche rinforzate con vetro tessile - Preimpregnati, composizioni (compunds) per stampaggio e laminati / Textile-glass-reiforced - Prepregs, moulding compounds and laminates

    • UNI EN ISO 1172:2001, ISO 1172:1996 - Determinazione del contenuto di vetro tessile e di carica minerale - Metodi di UNI EN ISO 1172:2001, ISO 1172:1996 calcinazione. / Determination of the textile-glass and mineral-filler content - Calcination methods (Temperatura: 500 - 600°C)

    2018: Estensione dell'accreditamento ACCREDIA:

    • UNI EN ISO 11357-2:2014 - Materie plastiche - Calorimetria differenziale a scansione (DSC) - Parte 2: Determinazione della temperatura di transizione vetrosa e dell’altezza del gradino di transizione vetrosa
    • ISO 11357-2:2013 - Differential scanning calorimetry (DSC) - Determination of glass transition temperature and glass transition step height
    • UNI EN ISO 11357-3:2018 - Materie plastiche - Calorimetria differenziale a scansione (DSC) - Parte 3: Determinazione della temperatura e della entalpia di fusione e di cristallizzazione
    • ISO 11357-3:2018 - Differential scanning calorimetry (DSC) - Determination of temperature and hentalpy of melting and crystallization
    • SAE J 2412:2015 - Accelerated exposure of automotive interior trim components using a controlled irradiance Xenon-arc apparatus
    • SAE J 2527:2017 - Performance based standard for accelerated exposure of automotive exterior materials using a controlled irradiance Xenon-arc apparatus
    • UNI EN ISO 4892-2:2013 - Materie plastiche - Metodi di esposizione a sorgenti di luce di laboratorio - Parte 2: lampade ad arco allo Xeno
    • ISO 4892-2:2013 - Plastics - Methods of exposure to laboratory light sources Xenon-arc lamps
    • ASTM G155-13 - Standard practice for operating Xenon arc light apparatus for exposure of non-metallic materials

     

    2016: Estensione dell'accreditamento ACCREDIA:

    • UNI EN ISO 11357-2 Determinazione della temperatura di transizione vetrosa e altezza del gradino di transizione vetrosa
    • UNI EN ISO 11357-3 Determinazione della temperatura e dell’entalpia di fusione (con esclusione della temperatura di cristallizzazione e dell’entalpia di cristallizzazione)
    • UNI EN ISO 4892-2 Invecchiamento accelerato per esposizione a lampade ad arco di xeno (Xenotest) - Materie plastiche
    • ASTM G155 Operating Xenon arc light apparatus for exposure of non-metallic materials
    • SAE J2412 Accelerated exposure of automotive interior trim components using a controlled irradiance Xenon-arc apparatus
    • SAE J 2527 Performance based standard for accelerated exposure of automotive exterior materials using a controlled irradiance Xenon-arc apparatus

    2014: Accreditamento del Centro Polimeri Italia secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005

    • UNI EN ISO 11357-2 Determinazione della temperatura di transizione vetrosa e altezza del gradino di transizione vetrosa
    • UNI EN ISO 11357-3 Determinazione della temperatura e dell’entalpia di fusione (con esclusione della temperatura di cristallizzazione e dell’entalpia di cristallizzazione)

     

     

    Assicurazione Qualità

    2016: KUNSTSTSTOFF INSITUT LÜDENSCHEID (www.DRRR.de)

    • Proficiency test 2016 per la prova DSC-Analisys: Melting point and enthalpy (ISO 11357-3)
      Esito: positivo
    • Proficiency test 2016 per la prova Light fastness (ISO 4892-2)
      Esito: molto positivo
    • Proficiency test 2016 per la prova ash content (ISO 1172-A)
      Esito: molto positivo

     

    2014: KUNSTSTSTOFF INSITUT LÜDENSCHEID (www.DRRR.de)

    • Proficiency test 2014 per la prova DSC-Analisys: Glass transition temperature (ISO 11357-2)
      Esito: molto positivo
    • Proficiency test 2014 per la prova DSC-Analisys: Melting point and enthalpy (ISO 11357-3)
      Esito: positivo